La nostra è una tipica casa contadina friulana, che risale ai primi ‘900. È posta vicino a un borgo tra vigneti e boschi di castagno sui Colli Orientali del Friuli, a 18 km da Udine a 200 metri slm. Costruita in pietra e legno, è stata da noi ristrutturata già vent’anni fa, utilizzando materiali edili, tinture e impregnature naturali, seguendo i criteri della bioedilizia.

I mobili sono tipici friulani originali: in sala c’è il fogolâr per il fuoco dell’inverno, in cucina il seglâr in pietra per l’acqua e lo spolêrt per cucinare lentamente a legna.

Al piano terra ci sono la cucina, in cui Paola prepara meravigliosi manicaretti utilizzando la produzione del nostro orto; la sala da pranzo, dove è possibile cenare con tranquillità; un bagno; la dispensa in cui conserviamo marmellate, frutta sciroppata e succo di mela Seuka, e la cantina che custodisce al fresco i vini bianchi Verduzzo e Friulano e il rosso Refosco di nostra produzione.

C’è poi l’ampio solaio per riunioni e seminari di studio, con a disposizione il pianoforte verticale inglese, la biblioteca con libri storico-naturalistici sulla nostra regione e molti romanzi.